Pubblicate le linee guida in materia di igiene dei prodotti della pesca

Pubblicate il 14 dicembre scorso sul sito del Ministero della Salute le linee guida in materia di igiene dei prodotti della pesca a cura della conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano.

Sulla pagina relativa del sito del Ministero della Salute è riportato che l’obiettivo delle linee guida è quello di armonizzare i controlli ufficiali in materia di igiene dei prodotti della pesca, eseguiti dalle Autorità competenti sul territorio nazionale.

Per raggiungere tale obiettivo sono necessarie molteplici azioni tra cui:

  • fornire indicazioni sulle disposizioni contenute nella regolamentazione comunitaria e nazionale in materia di sicurezza alimentare, lungo le diverse fasi che compongono la filiera dei prodotti ittici;
  • fornire elementi utili a migliorare la conoscenza, anche da parte degli operatori del settore, su ruoli e responsabilità.

L’interessante documento fa riferimento ai Regg. 178/2002, 852, 853, 854 e 882 del 2004 e scaturisce dagli esiti degli audit di settore svolti dall’FVO (Food and Veterinary Office della Commissione Europea) e dal Ministero della Salute.

Le linee guida sono composte da 36 pagine divise in 9 capitoli principali:

  1. Definizioni e glossario;
  2. Ambito di applicazione ed esclusione;
  3. Produzione primaria;
  4. Punti di sbarco;
  5. Trasporto;
  6. Stabilimenti;
  7. Marchiatura di identificazione;
  8. Distribuzione e somministrazione;
  9. Norme sanitarie.

nei quali sono chiaramente distinti i compiti degli Operatori del settore e quelli delle Autorità competenti responsabili del controllo ufficiale.

Per visionare le linee guida, clicca qui.

Se hai trovato interessante il nostro articolo, condividilo e lasciaci un commento!

Vuoi approfondire l’argomento e capire cosa possiamo fare per te?
Contattaci!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *