Prodotti della pesca: aggiornate le linee guida FDA

La FDA ha aggiornato sue le linee guida sui pericoli e sui controlli legati a pesce e prodotti della pesca.

La nuova guida ha lo scopo di aiutare i trasformatori di pesce e prodotti della pesca nello sviluppo dei loro piani HACCP (Hazard Analysis Critical Control Point): sono infatti presenti informazioni che li aiuteranno a identificare i pericoli (Figura 1) associati ai loro prodotti e a formulare strategie di controllo (Figura 2). In particolare, è stato aggiornato il capitolo inerente ai contaminanti chimici ambientali, compresi i pesticidi.

Figura 1: porzione di tabella inerente a potenziali pericoli legati alle specie ittiche di vertebrati

 

Figura 2: Esempio di strategia di controllo – cottura e pastorizzazione

 

Inoltre, la guida permetterà anche ai consumatori e al pubblico in generale a comprendere la sicurezza dei prodotti ittici commercializzati in termini di pericoli e relativi controlli.

La guida non tratta nello specifico delle pratiche di manipolazione sicura da parte dei consumatori o degli stabilimenti di vendita al dettaglio, sebbene molti dei concetti in essa contenuti siano applicabili a entrambi.

La guida vuole inoltre essere uno strumento da utilizzare per i funzionari federali e statali preposti alla regolamentazione nella valutazione dei piani HACCP per il pesce e i prodotti della pesca. In ogni caso, è da sottolineare che la guida non crea né conferisce alcun diritto a nessuno e non vincola l’FDA o il pubblico. È possibile utilizzare un approccio alternativo se tale approccio soddisfa i requisiti dello statuto e dei regolamenti applicabili.

 

 

 

Per un maggiore approfondimento: Fish and Fishery Products Hazards and Controls Guidance

Fonte:  FDA

Se hai trovato interessante il nostro articolo, condividilo e lasciaci un commento!

Vuoi approfondire l’argomento e capire cosa possiamo fare per te?
Contattaci!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *