Decreto latte: il Mipaaf pubblica le linee guida per le indicazioni in etichetta

[quote align=”center”]Pubblicati sul portale del Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali due decreti a firma del Ministro Martina come linee guida per le indicazioni in etichetta dell’origine del latte usato come ingrediente nei prodotti lattiero caseari.[/quote] Scatta da oggi l’obbligo di indicazione in etichetta dell’origine della materia prima dei prodotti lattiero caseari in Italia … Continued

[quote align=”center”]Pubblicati sul portale del Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali due decreti a firma del Ministro Martina come linee guida per le indicazioni in etichetta dell’origine del latte usato come ingrediente nei prodotti lattiero caseari.[/quote]

Scatta da oggi l’obbligo di indicazione in etichetta dell’origine della materia prima dei prodotti lattiero caseari in Italia come ad esempio il latte UHT, il burro, lo yogurt, la mozzarella, i formaggi e i latticini.

L’obbligo scaturisce dall’entrata in vigore del decreto ministeriale 9 dicembre 2016, Indicazione dell’origine in etichetta della materia prima per il latte e i prodotti lattieri caseari, in attuazione del regolamento (UE) n. 1169/2011, relativo alla fornitura di informazioni sugli alimenti ai consumatori.

Il Mipaaf dopo la pubblicazione di una circolare esplicativa già oggetto di altro nostro commento, pubblica sul proprio portale due decreti e le linee guida in applicazione dell’art. 4 del d.i. 09/12/2016:

Le linee guida prevedono che:

  • le indicazioni devono essere apposte in etichetta in un punto evidente e nel medesimo campo visivo, in modo da essere facilmente visibili e chiaramente leggibili;
  • con dimensioni coerenti con quanto previsto dal regolamento (UE) n. 1169/2011 del Parlamento europeo e del Consiglio del 25 ottobre 2011;
  • Eventuali ulteriori indicazioni volontarie in etichetta concernenti l’origine del latte e del latte
    usato come ingrediente nei prodotti lattiero caseari, con significato e valenza equivalente a quelle
    previste dagli articoli 2 e 3 del Decreto, devono essere apposte in etichetta, con rilevanza equivalente e nel medesimo campo visivo delle indicazioni dell’origine obbligatorie ai sensi del medesimo Decreto;

Il decreto n. 990 entra in vigore dopo 60 giorni dalla pubblicazione sul sito del Ministero delle politiche agricole, agroalimentari e forestali delle linee guida.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *